050 955.503 050 955.503
Montascale per Anziani e Disabili

        X





          X





          14 Feb, 2024 | Accessibilità, In evidenza, Salute

          L’attività fisica è un elemento imprescindibile per il benessere psicofisico di ogni individuo. Anche chi è costretto su una sedia a rotelle può trarre enormi benefici da una routine quotidiana di esercizio fisico. Vediamo insieme in che modo il movimento può migliorare la nostra vita.

          Benefici dell’attività fisica per la salute

          Muoversi regolarmente apporta sensibili miglioramenti al fisico e alla mente. In primo luogo, un programma di attività mirate consente di affinare l’equilibrio e irrobustire la muscolatura. Le contrazioni ripetute rafforzano il tono muscolare, fondamentale per mantenere una postura corretta ed evitare i dolori cervicali e dorsali. Inoltre, gli esercizi di stretching aiutano ad ampliare il raggio di movimento delle articolazioni, rendendoci più agili ed elastici.

          Altro impatto positivo dello sport è l’aumento del buonumore. Quando ci si muove, infatti, il corpo produce maggiori quantità di endorfine, sostanze chimiche che donano sensazioni di appagamento e ottimismo. Ecco perché chi pratica regolarmente attività fisica tende a essere più sereno e a gestire meglio stress e nervosismo.

          Muoversi senza camminare: le attività acquatiche

          Per chi ha difficoltà motorie, le attività in acqua come il nuoto, l’idrobike e l’acquagym sono un modo efficace per fare esercizio fisico. Sfruttando la spinta dell’acqua è possibile compiere movimenti altrimenti difficoltosi, senza eccessivo sforzo. Inoltre, il carico ridotto sulle articolazioni previene dolore e sovraccarichi. Si possono eseguire esercizi aerobici che accelerano battito cardiaco e bruciano calorie, oppure allenamenti mirati per rinforzare braccia e gambe. L’acqua ha anche virtù rilassanti, alleviando stress e tensioni muscolari. Per queste ragioni le attività acquatiche sono particolarmente indicate per chi ha mobilità limitata.

          Allenamento fisico dalla sedia a rotelle

          Restando seduti sulla carrozzina si possono eseguire numerosi esercizi utili al fitness. Con pesi, elastici e macchinari è possibile irrobustire la muscolatura di braccia, spalle, schiena e addominali. Inoltre, il pilates in sedia a rotelle migliora postura, equilibrio e flessibilità attraverso movimenti lenti e controllati. Anche lo yoga adattato può essere praticato senza alzarsi in piedi, giovando a corpo e mente. Infine, con appositi attrezzi come cyclette o vogatori si possono svolgere esercizi aerobici senza muoversi dalla seduta. Allenarsi restando seduti non solo è possibile, ma apporta enormi benefici fisici e mentali.

          Attività motorie per le difficoltà di deambulazione

          Anziano che fa sport. L'importanza dell'attività fisica per tutti, anche chi non cammina perfettamente

          Camminare può risultare faticoso per chi soffre di patologie motorie, ma esistono valide alternative. Ad esempio, semplici esercizi da sdraiati come sollevamenti di gambe, rotazioni delle caviglie e allungamenti muscolari mantengono attivo il corpo. Per chi riesce a stare in piedi con supporto, sono indicati gli esercizi in acqua o l’uso di walker e deambulatori che agevolano il movimento. Infine, la fisioterapia può insegnare esercizi specifici per migliorare il controllo motorio e favorire il movimento. La difficoltà di deambulazione non deve fermare la voglia di attività: con impegno e costanza, il corpo può continuare a danzare seguendo ritmi adeguati alle proprie possibilità.

          Adattamento dell’attività fisica alle esigenze individuali

          Ogni persona ha caratteristiche e necessità diverse. Ecco perché è fondamentale personalizzare il tipo di attività fisica praticata. Ragion per cui, prima di iniziare un programma di esercizi, è opportuno consultare un fisioterapista che possa indicare gli workout più adatti in base alle specifiche condizioni di salute.

          Ad esempio, per gli anziani sono indicati esercizi di equilibrio e coordinazione, utili a prevenire le cadute. Mentre chi soffre di rigidità muscolare dovrebbe focalizzarsi su attività di allungamento e mobilizzazione articolare. Esistono poi corsi di ginnastica dolce in sedia a rotelle, con movimenti lenti e controllati alla portata di tutti.

          Superare gli ostacoli: soluzioni per l’accessibilità

          I montascale, alleati dell’autonomia

          Per le persone con disabilità motorie, anche pochi gradini possono rappresentare una barriera insormontabile. I montascale offrono una soluzione efficace per superare agevolmente i dislivelli in casa. Questi dispositivi si installano facilmente su scale dritte o curve e permettono di salire e scendere stando comodamente seduti. Azionabili in modo semplice e intuitivo, i montascale garantiscono la massima autonomia negli spostamenti domestici. Grazie a realtà specializzate come TK Home Solutions, oggi questi ausili rendono ogni ambiente accessibile.

          Ascensori domestici: il movimento è libertà

          Gli ascensori per interni sono un altro strumento utile quando le scale limitano i movimenti in casa. Queste piattaforme elevatrici possono essere installate all’esterno o all’interno degli edifici e collegate ai vari piani. Salendo e scendendo sull’ascensore, ci si può muovere facilmente tra i livelli, anche se si hanno problemi di deambulazione. Esistono modelli di diverse dimensioni, capacità di carico e stili, per integrarsi armonicamente in ogni abitazione. Gli ascensori domestici restituiscono mobilità e consentono di vivere la casa in piena autonomia.

          Domotica e ausili: tecnologia al servizio dell’accessibilità

          Oltre a montascale e ascensori, esistono molte altre soluzioni tecnologiche che migliorano la fruibilità degli ambienti. I sistemi domotici, ad esempio, permettono di gestire elettrodomestici, illuminazione e infissi semplicemente con comandi vocali o telecomandi. Anche ausili come maniglioni, corrimano e rampe contribuiscono ad abbattere le barriere architettoniche. La tecnologia può supportare l’autonomia quotidiana di chi ha difficoltà motorie, grazie a strumenti studiati per venire incontro ad ogni esigenza ed abilità.

          Come abbiamo visto, esistono molteplici modi per praticare esercizio e sport anche da seduti o con mobilità limitata. L’importante è trovare il modo più adatto alle proprie condizioni ed esigenze, eventualmente con il supporto di un fisioterapista o istruttore specializzato.

          Le attività acquatiche, l’allenamento in carrozzina, lo yoga dolce o semplicemente esercizi da sdraiati offrono innumerevoli opportunità di movimento. Inoltre, grazie ai progressi tecnologici, oggi dispositivi come montascale, ascensori e ausili domotici abbattono le barriere fisiche negli ambienti domestici.

          Muoversi e fare esercizio fisico contribuisce non solo al benessere del corpo, ma anche a quello della mente. Stimola la produzione di sostanze chimiche che donano ottimismo, alleviano lo stress e migliorano l’umore.

          Richiedi Catalogo

          Richiedi Catalogo Sì, voglio ricevere gratis il nuovo catalogo 2024 dei prodotti Ceteco

            Dichiaro* di aver preso visione della privacy policy di TK Home Solutions srl a Socio Unico

            Articoli in evidenza

            Consulente 3 modal

            Un consulente è pronto per una consulenza gratuita
            Contattaci per ricevere una consulenza gratuita, prendi un appuntamento con uno dei nostri esperti Ceteco e chiedi un preventivo gratuito senza nessun obbligo di acquisto.