050 955.503 050 955.503
Montascale per Anziani e Disabili

X

X

9 Set, 2019 | Tecnologie

Quando si parla di benessere in età avanzata, si pensa soprattutto alla salute e alla prevenzione delle malattie più comuni che il corpo affronta con l’avanzare degli anni. Eppure, tra i bisogni più impellenti delle persone anziane ci sono autonomia e mobilità, esigenze che oggi possono essere soddisfatte grazie alla tecnologia.

Come garantire autonomia e mobilità alle persone anziane

L’autonomia e la mobilità degli anziani sono condizioni spesso associate alla salute, ma sono in larga parte dipendenti dalla società e dalla relazione tra questa e gli anziani. Questo tema può essere affrontato attraverso molteplici servizi, che agiscono sulla cura personale e sull’assistenza domiciliare, ma anche sulle attività che esulano dalla vita domestica.

Nell’ambito dei percorsi di assistenza, di sostegno e di integrazione degli anziani, le nuove tecnologie hanno un ruolo di primaria importanza, perché costituiscono uno dei principali strumenti di emancipazione per coloro che desiderano tutelare i loro diritti e la loro autonomia. Quando le capacità funzionali di una persona anziana subiscono un calo a causa di una malattia o di una minore resistenza a situazioni di fatica, gli ausili tecnologici possono sopperire a una mancanza e aiutare nella gestione della casa, degli impegni e delle relazioni.

Interventi sull’ambiente

Ecco alcuni interventi per favorire la mobilità degli anziani agendo sull’accessibilità dello spazio:

  • motorizzare le finestre e le tapparelle elimina il rischio di fare movimenti scorretti;
  • automatizzare l’impianto elettrico significa illuminare al meglio tutte le stanze;
  • installare un supporto vicino ai sanitari e accanto al letto permette di muoversi senza difficoltà;
  • eliminare gli ostacoli e gli apparecchi di uso quotidiano potenzialmente pericolosi, sostituendoli con impianti tecnologici, riduce il rischio di incidenti domestici.

Smartphone e tablet

Gli smartphone e i tablet consentono il contatto immediato con i familiari che si fanno carico dell’assistenza e con gli operatori socio-sanitari:

  • l’anziano può richiedere in qualunque momento l’assistenza a domicilio;
  • la videochiamata permette di sentirsi vicini alla famiglia anche a grandi distanze;
  • è possibile impostare i numeri personali principali e i numeri di soccorso, anche con comando vocale;
  • esistono dispositivi intelligenti in grado di far partire una chiamata d’emergenza in caso di pericolo.

Apparecchi acustici, ausili per la lettura

La tecnologia può essere anche un sostegno alle capacità degli anziani, aiutandoli nella vita quotidiana:

  • gli apparecchi acustici migliorano l’udito amplificando il residuo uditivo;
  • gli ausili per la lettura permettono di ingrandire il carattere di un testo;
  • i software che leggono i testi sono un’alternativa al testo scritto.

Quali sono gli strumenti che favoriscono la mobilità degli anziani?

Uno dei problemi più frequenti in età avanzata è quello della mobilità: una persona sana mediamente cammina bene fino ai 75 anni, ma il passo rallenta progressivamente e la capacità di affrontare lo sforzo diminuisce. Per questo è possibile fare una valutazione del controllo motorio e scegliere degli ausili per favorire la mobilità degli anziani.

Gli strumenti variano a seconda delle esigenze e del livello di disabilità della persona anziana e hanno il fine di promuovere l’accessibilità, la prevenzione di rischi e la personalizzazione degli ausili stessi in base alle problematiche e alle necessità incontrate. In genere si parla di:

  • deambulatori
  • carrozzine elettriche
  • ascensori e montascale

Deambulatori

Oggi gli anziani possono scegliere tra diversi modelli di deambulatori per continuare a camminare autonomamente, con un semplice supporto. Esistono prodotti innovativi, dotati di freni e di dispositivi di orientamento, che aiutano il paziente a muoversi anche in spazi sconosciuti e percepiscono gli ostacoli.

Le nuove tecnologie offrono anche deambulatori intelligenti, che adattano la forza alla spinta della persona e possono essere programmati su specifiche esigenze. Oltre a essere strumenti tecnici per la deambulazione e la riabilitazione, queste deambulatori offrono soluzioni domotiche per la gestione dell’ambiente, la comunicazione con la famiglia e il monitoraggio del paziente.

Carrozzine elettriche

Le carrozzine elettriche sono strumenti all’avanguardia per quelle persone anziane che hanno una disabilità fisica e delle abilità motorie limitate. Queste carrozzine infatti, sono dotate di sensori che permettono di guidarle attraverso un pannello, con un joystick, o anche muovendo la testa. Inoltre, su molti modelli è possibile installare il controllo da remoto, così da avvicinare la carrozzina al paziente quando necessario.

Su queste carrozzine si possono applicare dei sensori di riconoscimento che si interfacciano con i dispositivi domotici in casa, oppure dei sensori in grado di misurare i parametri fisiologici dei pazienti ed eventualmente trasmetterli alle famiglie e ai medici. Se amate la tecnologia e possedete diversi apparecchi digitali in casa, è possibile installare sulla carrozzina elettrica un dispositivo in grado di controllare tutti gli impianti automatizzati, con un grande vantaggio per l’autonomia di una persona con disabilità.

Ascensori e montascale

Gli ascensori e i montascale sono strumenti indispensabili per il superamento delle barriere architettoniche e il trasporto in uno spazio che ha diversi livelli. Esistono diversi sistemi facilmente integrabili nello spazio domestico che favoriscono la mobilità di anziani e disabili: tra questi ci sono i miniascensori, che, a differenza dei normali ascensori, possono essere installati anche in vani molto piccoli e sono pratici e veloci.

Un altro strumento molto utile è il montascale, che consente il superamento della scala sia per chi ha ridotte capacità motorie sia per chi si muove in carrozzina. Le caratteristiche del montascale, infatti, possono essere adattate alle esigenze della persona, con la scelta di un modello a poltroncina o a piattaforma.

I montascale possono essere realizzati anche su misura e la legge dà diritto ad agevolazioni fiscali per le persone con disabilità. Per sapere quale siano i prodotti che più si adattano a necessità specifiche, è possibile richiedere la consulenza gratuita dei professionisti di Ceteco.

» Leggi Costi di installazione e prezzi monstascale

Quali sono le iniziative che promuovono l’autonomia delle persone anziane?

Tra le maggiori problematiche legate alla mobilità degli anziani, c’è quella dell’integrazione nella comunità. I contatti con familiari e conoscenti e la partecipazione ad attività di gruppo sono stimoli importanti per mantenersi attivi e autonomi. La capacità di coltivare gli interessi e non abbandonare le abitudini è infatti associata al benessere fisico e psichico.

Centri di aggregazione all’avanguardia

Grazie alla tecnologia, oggi è possibile creare una rete tra le persone anziane presenti sul territorio, coinvolgendo anche quelle più isolate. Le persone anziane spesso si riuniscono in luoghi dedicati alla terza età per incontri sociali e iniziative culturali. Qui è possibile organizzare percorsi di formazione sulle tecnologie, favorendo lo sviluppo di reti sia attraverso i social network sia presso i centri organizzatori.

I progetti volti a promuovere l’uso di dispositivi tecnologici nelle strutture sanitarie e nei luoghi di aggregazione sono un fenomeno in aumento: infatti condividere i propri problemi e le proprie necessità attraverso i media è importante anche per gli anziani e li invoglia a vivere nuove esperienze insieme al gruppo. Sperimentare le tecnologie con la collaborazione degli operatori socio-sanitari, inoltre, favorisce l’uso della tecnologia nell’ambiente domestico, un passo decisivo nella promozione dell’autonomia e della mobilità degli anziani.

La casa domotica

La tecnologia ha un ruolo chiave nel miglioramento della qualità della vita degli anziani, sia nel rendere la città accessibile sia nel rendere la casa un luogo sicuro e completamente fruibile. Quest’ultimo è lo scopo che le case domotiche realizzano attraverso alcuni servizi:

  • progettazione di uno spazio privo di rischi e automazione degli impianti;
  • gestione di tutti gli impianti da remoto attraverso smartphone e tablet o tramite controllo vocale;
  • automazione e gestione da remoto del sistema di sicurezza tramite il controllo di videocamere e allarmi;
  • gestione semplificata di attività strumentali come usare il telefono e fare la spesa attraverso un monitor o tramite comando vocale;
  • realizzazione di robot che aiutano le persone anziane e disabili nella riabilitazione e nel dosaggio delle medicine.

Le tecnologie per le attività ricreative in età avanzata

Il settore delle nuove tecnologie non fornisce soltanto un supporto alla mobilità degli anziani, o una maggiore sicurezza: è fondamentale anche per promuovere il divertimento di quelle persone che hanno molto tempo libero ma non sono completamente autosufficienti. Ecco alcuni strumenti utili per le attività ricreative in età avanzata.

  1. Smartphone, tablet e computer. Ormai questi dispositivi fanno parte della vita di tutti i giorni, anche per gli anziani, ma è importante programmarli in modo che siano d’aiuto e non d’intralcio all’autonomia: è fondamentale impostare un carattere grande e scegliere delle tastiere ben visibili, sia per i telefoni che per i computer, ed è molto utile impostare il controllo vocale, soprattutto per chi ha difficoltà visive.
  2. Libri elettronici e audiolibri. Grazie ai nuovi dispositivi elettronici, chi ha un deficit della vista non deve più rinunciare al piacere della lettura: esistono supporti per i libri elettronici che non affaticano gli occhi e permettono di impostare il carattere, così come sono ormai moltissimi i libri letti da professionisti che possono fare compagnia, o dare la possibilità di frequentare ancora i circoli di lettura.
  3. Giardini intelligenti. Curare un orto o delle piante è un ottimo passatempo e anche una terapia per chi soffre di disabilità o malattie anche gravi: per questo, esistono dei dispositivi e dei veri e propri robot che aiutano le persone anziane a prendersi cura del loro giardino, non dovendo rinunciare a causa di un deficit motorio o della stanchezza.
  4. Console per l’attività fisica e il gioco. Le console che seguono i movimenti della persona possono essere usate sia per fare esercizi di riabilitazione e potenziamento, comunicando i risultati al medico, sia per giocare comodamente a casa, in un luogo sicuro e con la possibilità di ricevere assistenza immediata.

Richiedi Catalogo

Richiedi Catalogo Sì, voglio ricevere gratis il nuovo catalogo 2019-20 dei prodotti Ceteco


Articoli in evidenza

modal magazine

Vuoi scoprire di più sui prodotti Ceteco?
Lascia i tuoi recapiti e ottieni una consulenza gratuita senza impegno. Un nostro esperto ti richiamerà entro un'ora.